restanosoloparole
E sai, so stato anche io ragazzo, lasciate fare che ho superato la mezza età, una volta mi so innamorato anche io, a 17 anni. Mi ricordo s’era nella stessa scuola, e ogni tanto e ci si lanciava du occhiate pe i corridoi, come fate voi. Iniziai a capire che m’era presa la fissa, e un lo so io, eppure ogni volta che la vedevo mi mancava í fiato, sentivo tutte quelle farfalle nello stomaco. Eccoci è fatta, ho preso una cotta. E m’alzavo sorridente pe’ andare a scuola, sapevo che ogni tanto la vedevo li con le su amichette racchie tutte brutte che un si facevano mai i loro fattacci, maledette pettegole oh. Eppure un mi stupivo se a scuola girava la voce di qualche bastardino che diceva: ‘oh che la sai l’ultima? Leonardo si è innamorato della Luminosa!’. E la chiamavano luminosa perché veniva tutta per benino a scuola con quelle magliette accese. Mi pigliavano in giro perché una come lei un poteva sta con me. Eppure dopo vari tentativi ci so riuscito, nessuno ci voleva credere. Questo è per dirvi che ci dovete provare, vi garba una persona? Pigliatela da una parte e ditegli: ‘mi garbi’, detto chiaro e tondo, un fate tanti giri di parole, pigliatela e ditegli tutto.’
Leonardo Pieraccioni (via dontpanicmarta)